image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c.da Giancata SN - 95121 CATANIA

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

Registrazione Tribunale di Catania n. 02/2022 - ROC 


Edito da: DIMIS S.r.l.S zona industriale, c.da Giancata s.n.

95121 Catania - P.IVA 05837340875

Proprietà: Dimitri Tosi

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

Cosa fare e cosa evitare a lezione di danza: 8 consigli

2022-11-21 08:00

Marica Musumarra

5 consigli, Rubriche e Format,

Cosa fare e cosa evitare a lezione di danza: 8 consigli

Come comportarsi a lezione di danza? Ecco 8 suggerimenti fondamena

La danza è tanto grazia ed eleganza, quanto rigore e disciplina; chi desidera essere un bravo ballerino, quindi, deve in primis rispettare il cosiddetto “galateo della lezione” e, quindi, una serie di regole ben precise che puntano a una buona educazione. 


Si tratta di alcuni punti fondamentali che i danzatori professionisti conoscono molto bene, ma chi si trova alle prime armi potrebbe non esserne ancora a conoscenza.

 

Ecco 8 consigli indispensabili da tenere a mente:

1. Essere puntuali

Il bon ton della danza suggerisce di arrivare a lezione almeno 20 minuti prima, così da avere il tempo per scaldarsi. La puntualità è fondamentale sia perché gli esercizi di riscaldamento si eseguono in una prima fase, sia perché si tratta di una forma di rispetto nei confronti dell’insegnante e dei compagni. In caso di ritardo, è buona norma chiedere il permesso prima di inserirsi nella lezione (aspettando, in caso di risposta positiva, la pausa tra un esercizio e l’altro) e scegliere un posto che non dia fastidio a nessuno.

2. Essere in ordine

Il rigore della danza riguarda anche e soprattutto l’aspetto fisico; di conseguenza, è sempre opportuno presentarsi a lezione in un certo modo:

 

  • abbigliamento: per una lezione di danza classica sono richiesti calze, body e scarpette, i cui colori sono indicati in fase di iscrizione; 
  • igiene: dato che a lezione si suda parecchio, è consigliato utilizzare un deodorante neutro o delle salviettine, evitando del tutto il profumo; 
  • capelli: si preferisce lo chignon o, in alternativa, qualsiasi acconciatura che non lasci i capelli sciolti (coda, treccia, codini); 
  • gioielli: sono assolutamente vietati, dato che potrebbero diventare pericolosi se si impigliassero o finissero addosso ai compagni. 

3. Accettare le correzioni

Bisogna essere sempre grati all’insegnante quando apporta una correzione, perché è proprio il momento in cui sta trasferendo il suo sapere ai suoi allievi. Vale anche per quelle fatte ai compagni. In caso di dubbi, è sempre lecito chiedere con gentilezza ulteriori chiarimenti. 

4. Fare domande

Porre delle domande è sintomo di interesse e attenzione, tanto che gli insegnanti apprezzano e accolgono i quesiti, a patto che siano posti al momento giusto. Non bisogna essere timidi, anzi, perché risolvere i propri dubbi consente di imparare e migliorare.

5. Mantenere un atteggiamento positivo

L’atmosfera che si respira in sala danza è data dall’atteggiamento di tutti i partecipanti; pertanto, è indispensabile che sia positivo, soprattutto per lavorare serenamente insieme ai compagni. Quando si entra in sala prove bisogna lasciare i problemi all’esterno, concentrarsi sul proprio lavoro e liberare la mente. Spegnere il telefonino può essere d’aiuto.

6. Salutare sempre

Può sembrare una banalità, ma è sempre bene ricordare che salutare è molto importante, sia quando si arriva, sia quando si va via. Inoltre, a fine lezione è gradito l’applauso all’insegnante in segno di gratitudine e riconoscenza. 

7. Non chiacchierare

Si possono scambiare idee, suggerimenti e opinioni con i compagni, ma bisogna farlo al momento opportuno; sicuramente non mentre l’insegnante sta parlando, spiegando o correggendo, altrimenti si tratterebbe di semplice ineducazione.

8. Rispettare la sbarra

Un ultimo punto fondamentale riguarda la sbarra, che non è un supporto per riposare o bivaccare, ma solo uno strumento per mantenere una postura corretta ed eseguire determinati esercizi. 


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis srls.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder