image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c.da Giancata SN - 95121 CATANIA

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

Registrazione Tribunale di Catania n. 02/2022 - ROC 


Edito da: DIMIS S.r.l.S zona industriale, c.da Giancata s.n.

95121 Catania - P.IVA 05837340875

Proprietà: Dimitri Tosi

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

Come realizzare lo chignon

2022-06-06 09:00

Marica Musumarra

5 consigli, Rubriche e Format,

Come realizzare lo chignon

Per le ballerine di danza classica lo chignon è a dir poco fondamentale; ma come realizzarlo al meglio? Ecco un utile tutorial!

Un must delle danzatrici di danza classica e non solo? Lo chignon, il modo più comodo e ordinato per acconciare i capelli sia durante le lezioni sia in occasione di una performance importante. Ecco gli step da seguire per realizzarlo al meglio!

Sia per una semplice lezione quotidiana, sia in occasione di un’esibizione, per le ballerine di danza classica e non acconciare al meglio i propri capelli è indispensabile. Non a caso, lo chignon è il più amato in assoluto: ordinato ed elegante, consente alle danzatrici di potersi allenare o esibire senza doversi preoccupare della propria chioma, ma per ottenere un buon risultato bisogna seguire degli step ben precisi.

 

Partiamo, innanzitutto, dall’occorrente necessario:

 

  • pettine a denti stretti
  • spazzola
  • elastici
  • forcine larghe
  • forcine strette
  • retina
  • lacca
  • cera o gel
  • acqua

 

Successivamente, è possibile seguire questi semplici 4 step:

1. Realizzare la coda

Uno chignon stabile e duraturo parte da una coda ben fatta:

 

  • pettinare i capelli con la spazzola; 
  • inumidire leggermente il pettine a denti stretti per tirare indietro anche i ciuffi più ribelli; 
  • fermare i capelli con un elastico sottile ma resistente.

2. Applicare il gel o la cera

A coda fatta è importante applicare un discreto strato di gel o cera: entrambi i prodotti, infatti, sono perfetti per chi ha una chioma difficile da domare e non vuole proprio saperne di rimanere ordinata a lungo. La loro azione fissante sarà utile per i ricci capricciosi o quelli stile afro!

3. Realizzare lo chignon

E adesso arriva il bello, cioè la vera realizzazione dello chignon:

 

  • attorcigliare i capelli su loro stessi intorno all’elastico della coda; 
  • applicare la retina in modo che contenga al suo interno tutti i capelli; 
  • maneggiare lo chignon per dargli la forma desiderata (nella danza classica deve essere piatto); 
  • inserire le forcine larghe dall’alto, piegandole orizzontalmente prima di fissarle nello chignon; 
  • inserire le forcine strette per fissare lo chignon al meglio.

4. Rifinire

Alla fine si possono applicare altre forcine sottili qua e là per togliere di mezzo i ciuffi più corti dal viso e spruzzare un po’ di lacca per concludere in bellezza! 

 

Se si ha la frangia, la si può tranquillamente tenere se non dovesse dare fastidio, altrimenti si può sempre tirare all’indietro fissandola con cera, gel e/o lacca; in presenza di capelli molto corti, invece, l’importante è che non vadano sul viso e vengano fissati per bene sulla cute con le famose forcine sottili. 


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis srls.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder