image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c.da Giancata SN - 95121 CATANIA

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

Registrazione Tribunale di Catania n. 02/2022 - ROC 


Edito da: DIMIS S.r.l.S zona industriale, c.da Giancata s.n.

95121 Catania - P.IVA 05837340875

Proprietà: Dimitri Tosi

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

Esercizi per la voce: tecniche per migliorare il canto

2021-12-16 07:00

Marica Musumarra

Approfondimento, 5 consigli, Rubriche e Format, Musica,

Esercizi per la voce: tecniche per migliorare il canto

Migliorare la propria voce e, di conseguenza, il proprio canto? Assolutamente possibile! Ecco 6 esercizi utili da fare anche in casa!

Chiunque abbia scelto il canto come professione o, semplicemente, come hobby ha un grande desiderio: migliorare non solo la propria voce, ma anche la propria tecnica. Per farlo, è possibile eseguire alcuni esercizi, anche in modo autonomo, per ottenere risultati evidenti e a lungo termine. Ecco i 6 principali!


Come quando, per imparare a suonare al meglio uno strumento, bisogna esercitarsi ogni giorno, anche con il canto è necessario allenare il proprio mezzo, ovvero la voce. Se si gode di un timbro vocale innato, è sicuramente possibile lavorare al massimo per essere intonati, gestire volume e durata, padroneggiare la partitura, raggiungere le note più gravi o più acute e via dicendo!

 

Il primo passo per ottenere un buon risultato risiede sempre nell’affidarsi a un insegnante valido e competente, che sia in grado di colmare le lacune dei suoi allievi e spingere sui loro punti forti; contemporaneamente, si può lavorare in completa autonomia mettendo in pratica semplici esercizi per migliorare la propria tecnica!

Come migliorare il canto: step iniziali

Prima di iniziare l’esercitazione vera e propria, torna sempre utile prestare attenzione a due aspetti fondamentali: il riscaldamento della voce e la cura delle proprie corde vocali. Vediamoli più nel dettaglio:

Riscaldamento della voce

Anche i cantanti più affermati e famosi, prima di qualunque esibizione, riscaldano la voce: questo permette non solo di poter riprodurre un suono che richiede una certa potenza o un determinato sforzo, ma anche di evitare di danneggiare le corde vocali o farsi male durante la performance. Inoltre, torna utile per essere in grado di padroneggiare la voce in momenti di defaillance o dettati dall’improvvisazione. 

Prendersi cura delle corde vocali

Prima di un’esercitazione o di un’esibizione bisogna dormire almeno 7 ore per essere performanti, dato che il corpo e la voce necessitano del giusto riposo. Inoltre, è consigliato tenersi alla larga da bevande gassate e latticini troppo acidi, preferendo acqua in quantità, l’unica capace di poter idratare le corde vocali al meglio!

6 esercizi per la voce

Una volta prestate queste piccole accortezze, si può procedere con alcuni esercizi molto semplici per poter allenare la voce, iniziando con 6 principali: 

 

  1. Rilassare la mascella: se eccessivamente tesa può impedire la produzione corretta dei suoni. Di conseguenza, è possibile massaggiarla attraverso le guance con il palmo delle mani e con movimento rotatorio, permettendole di aprirsi e rilassarsi spontaneamente;
  2. Far vibrare le labbra: eseguire suoni vibrati e gorgheggi aiuta a rilassare sia la lingua, che le labbra, eliminano la tensione e migliorano la respirazione. Si può provare con un semplice stridulo, oppure emettendo diversi suoni consonantici, procedendo lentamente dal registro alto a quello basso senza sforzare eccessivamente la voce;  
  3. Far vibrare la lingua: così come per le labbra, la vibrazione è utile anche per la lingua. Si può procedere emettendo un suono continuo pronunciando la lettera “r” posizionando la lingua dietro i denti superiori ed espirando con forza; 
  4. Esercitare il naso: ebbene si, anche il naso gioca la sua parte! Dopo aver sciolto la mascella e rilassato le spalle, si può emettere un suono simile a “mmm” eseguendo, al contempo, una scala che vada dai toni alti a quelli bassi;
  5. Rilassarsi: abbandonare la tensione è fondamentale per esibirsi al meglio e può aiutare emettere suoni infantili picchiettando le guance o le labbra, oppure imitando il rumore di un motore; 
  6. Eseguire dei vocalizzi: permettono di lavorare sulla muscolatura e di individuare le zone di risonanza ma, per farli nel modo corretto, bisogna aver acquisito una certa tecnica. A ogni modo, i vocalizzi aiutano a migliorare l’emissione del suono nel pronunciare le vocali. 

 

Un ottimo compagno per esercitarsi è sicuramente il pianoforte, che aiuta a impostare le note e salire e scendere la scala! Inoltre, assumere una postura corretta è indispensabile per far fluire l’aria perfettamente e per emettere il miglior suono possibile!


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis srls.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder