image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c/o Parco Commerciale I Portali - BOX 58

viale Cristoforo Colombo, 13, 95031 S. G. La Punta (CT)

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

Tutto quello che non sapete su Doctor Who e il T.A.R.D.I.S.

2021-05-30 10:58

Carlo Giuffrida

Approfondimento, TV e serie TV, Nerd Point, pianeta spettacolo, doctor who, tardis, gallifrey, time lord, signiori del tempo, wormhole, ponte di einstein rosen, il maestro, davros, zaygon, sontaran , siluriani, angeli piangenti, cyber men, nestene, pandorica, monaci senza testa, river song, Jack Harkness, Sarah Jane, k-9, torchwood, bbc,

Tutto quello che non sapete su Doctor Who e il T.A.R.D.I.S.

Chi è il Dottore?Cos'è il T.A.R.D.I.S.?Chi sono i suoi nemici?

Per la serie “serie e serialità” oggi parliamo di quella che è la serie televisiva di fantascienza più longeva della storia della tv: “Doctor Who”, serie televisiva britannica prodotta dalla BBC

Nata nel 1963, come programma di divulgazione scientifica, presto diviene un vero e proprio fenomeno di costume. 

1-1622125527.jpeg

La serie ha come protagonista un alieno, un Signore del Tempo, che a bordo della sua nave spaziale (senziente) il T.A.R.D.I.S. viaggia nel tempo e nello spazio

 

Lui, il “Signore del Tempo”, un abitante di Gallifrey, dall’aspetto umanoide, si fa chiamare “il Dottore”, titolo davvero importante per chi come lui ha fatto il voto di curare e proteggere.

Dotato di due cuori ed un cervello eccezionale ha una peculiarità davvero bizzarra che lo fa sfuggire alla morte: si chiama rigenerazione, escamotage che rendeva possibile e giustificabile la scelta di nuovi attori a vestire i panni del Dottore. Questo processo, naturale (nel caso di vecchiaia) o indotto (nel caso di ferite mortali) gli permette di far morire il suo corpo ormai danneggiato irreparabilmente e di generarne uno nuovo e diverso.

Diverso non solo nell’aspetto fisico, ma anche nel carattere, unica costante la sua smisurata conoscenza, questo rende la serie sempre nuova e diversa perché diverso il suo modo di operare scelte ed azioni.

8b63c1c8bbe049d9a782bb767f016331-1622127464.jpeg

Anche lui come ogni altra forma di vita senziente, si trova suo malgrado a dover prendere delle decisioni, portandone il peso, perchè ogni sua scelta genera delle azioni che si ripercuotono sull'intero tessuto del tempo, che, come egli stesso fa notare spesso ha dei punti fissi ed immutabili.

Eventi, passati, presenti o futuri che siano, che neanche un signore del tempo può e deve modificare, un interferenza con tali eventi potrebbe portare alla fine del tempo stesso.

 

Ultimo della sua specie, il Dottore, fuggito da Gallifrey rubando un T.A.R.D.I.S., durante la guerra del tempo, una sanguinosa guerra contro i Dalek, creature biologiche dentro un corpo meccanico, gira per l’universo, con la consapevolezza di avere molti nemici, ma anche molti amici disposti a seguirlo e lottare al suo fianco. 

 

Il Dottore nei suoi viaggi non è mai solo: generalmente si accompagna di umani, che inevitabilmente finiscono per cambiare, visto che le cose a cui il Dottore va incontro li porta sempre a dover affrontare notevoli rischi e spesso decisioni terribili.

 


Il T.A.R.D.I.S. acronimo di “Time And Relative Dimension In Space” , “Tempo e relativa dimensione nello spazio” , agli occhi degli Umani si presenta come una cabina della polizia inglese degli anni ‘60: questo perché il suo dispositivo di mascheramento prese come esempio un oggetto parecchio diffuso in Inghilterra nel momento del suo atterraggio, per confondersi nell’ambiente circostante passando inosservata.

Il meccanismo Camaleonte si ruppe ed il T.A.R.D.I.S. da allora mantenne questa forma.

Oltre ad essere una creatura senziente, il T.A.R.D.I.S. è in grado di ripiegare, o curvare lo spazio, il che la rende più grande al suo interno e in grado di viaggiare nel tempo.

Anche il suo peso non è quello reale. Ma non è tutto: questa “macchina” traduce simultaneamente lingua e scrittura di tutti i pianeti in cui ci si trova, agevolando così i compagni di viaggio del Dottore che altrimenti non capirebbero nulla.

 

P.S.

Anche il T.A.R.D.I.S. così come il Dottore si rigenera, cambiando di volta in volta il suo aspetto interno e mantenendo quasi inalterato quello esterno.

doctor-who-speciali-94660-1622126010.jpeg

Sarebbe davvero difficile spiegare quanto accaduto finora, visto che la serie, si sviluppa nel corso degli episodi, che, pur essendo autoconclusivi hanno una sottotraccia che lega tutti gli episodi, fino al finale di stagione. Ma anche qui non termina del tutto, perché i riferimenti tra tura, in realtà non lo sono, lasciando sorpreso l’osservatore, che si ritrova quei dettagli, da prima valutati come errori, sette, otto episodi avanti.

 

P.S.

dal primo episodio del 1963 ad oggi 

doctor-who-all-regenerations-e1514748846919-1622126794.jpeg

La serie ha generato alcuni spin-off, spettacoli teatrali e film.

Tra gli spin-off ci sono: “Torchwood”,(provate ad indovinare di cos’è l’anagramma),  interpretato da John Barrowman che interpreta il tenente Jack Harkness, conosciuto anche come faccia di Boe, un essere antico e saggio, “Le avventure di Sarah Jane”, interpretato da Elisabeth Sladen, “Class”, “K-9”, ovviamente il protagonista è proprio il robot a forma di cane K-9.le puntate sono continui e molte cose, che sembrano essere errori di montaggio o buchi nella sceneggia

Tra questi, “Torchwood” è quello più cupo e serio, mentre gli altri sono principalmente diretti ad un pubblico di giovanissimi.

torchwood-1622126849.jpegleavventuredisarahjane-1622126883.jpegk-9-1622126897.png

Tantissime sono le creature incontrate durante i suoi viaggi così come tanti sono i mondi e le culture, ovviamente tanti sono anche i nemici, che quasi sempre non sono mai così cattivi come sembrano, basta semplicemente ribaltare la visione d’insieme.

tra quelli principali ci sono: i Dalek e Davros loro creatore, gli Zygon, i guerrieri di ghiaccio, i Sontaran, il Silenzio, la coscienza Nestene e i suoi Auton, i Siluriani, gli Angeli Piangenti, i Cybermen, ma il principale tra tutti è il Maestro, gallifreyano e superstite della guerra del tempo, questi sono solo alcuni dei nemici incontrati, nel suo viaggio.

 

cybermen-1622126915.jpegdaleks-1622126927.jpeggli-auton-1622126940.jpeg
ice-warrior-1622126963.jpegsiluriani-1622126976.jpegsontaran-1622126992.jpeg
the-silence-1622127014.jpegweeping-angels-1622127027.jpegzygons-1622127040.jpeg

Negli anni il Dottore con il suo T.A.R.D.I.S. hanno analizzato concetti scientifici complicatissimi come spazio e tempo o ancora più complessi ed insidiosi e introspettivi, come i pregiudizi verso ciò che è diverso, ci ha portati sempre più vicini alla autoanalisi, in modo garbato, facendo in modo di guardarci attraverso i suoi occhi, gli occhi di un alieno vecchio e stanco che ha visto tutto, dall'origine del tempo fino al suo collasso.

Ha visto la bellezza della vita in ogni sua forma, ognuna con le sue ricchezze e miserie.


Il viaggio più complesso e pericoloso di sempre il Dottore lo ha affrontato analizzando la natura umana, sfogliandola del superfluo per portarne alla luce la sua vera natura attraverso gli occhi e la simpatica follia di un Signore del Tempo.

Amy: 

"Pensavo...iniziavo a pensare che fossi solo un pazzo con una cabina."

 

il Dottore:

"C'è una cosa che dovresti sapere di me, perché è importante e un giorno la tua vita potrebbe dipenderne. Sono assolutamente un pazzo con una cabina!"


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis aps.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder